De Segretorum et Tatticorum Nefandi Digitalis (questo titolo non è SEO)

Young Magician, George Hales

Visto che il terreno è fertile per l’argomento, e visto che bisogna essere lettori 2.0 consapevoli, oltre al SEO vi svelo cosa LaStancaSylvie ha imparato da quando lavora nel digitale:

  • vi siete mai chiesti perché quando leggete online Corriere, Repubblica & co. ogni tanto la pagina si ricarica? Beh, la scusa è che essendo siti di news hanno bisogno di refreshare spesso per far comparire in pagina gli articoli più nuovi che altrimenti non sarebbero subito visibili all’utente. La verità è che il refresh vale una pagina vista in più. Le page views sono uno dei metri di valutazione della vendita pubblicitaria online… più ne fai e più guadagni… chiaro no?

Leggi il seguito di questo post »


Io del SEO me ne frego

Vintage Typewriter, trovata in rete

Nel mio periodo da scrittrice senza valore del web mi sono anche chiarita le idee su un tema che per chi lavora nel digitale con le parole è un’ossessione: il SEO in generale e la scrittura SEO nello specifico. Ne avevo già parlicchiato, ma adesso è un’altra cosa. Bene, vorrei dire a tutti i caporedattori di testate digitali e ai manager digitali che venderebbero l’anima e la madre per dei click in più che:


Scrivere Gratis o della Capacità di Incasinarsi Sempre la Vita

Bimbo con dito medio alzato, trovato in rete

Ci ho rimuginato su parecchio. Sapete perché scrivevo pochissimo qui sul blog ultimamente? Ho sempre detto che la causa era una cosa molto interessante, che mi faceva stare bene. Infatti, scrivevo. E siccome molti, moltissimi post fa ho detto anche che avrei cercato un altro lavoro e quest’altro lavoro doveva avere a che fare con lo scrivere, perché mi fa stare bene, l’ho fatto. Ho mandato centomila cv con allegate centomila cose che ho scritto. A chiunque, ho sparato nel mucchio ma ho anche cercato i posti giusti, chiedendo, facendomi consigliare. Da chi ho chiesto ho sempre ricevuto la risposta: Sei pazza, scrivendo non si campa. Pessimisti!! Nella mia nuova vita in cui non sono pessimista io scrivo scrivo scrivo, continuo a lavorare a NoNothing Inc. prima di diventare una professionista della scrittura, cerco nuove opportunità, faccio pilates, vedo le amiche, cucino, sistemo casa perché prima di trasferirsi al lago ci vorrà tempo, leggo per crescere come scrittrice e per piacere e non trascuro il fidanzato. Ce la posso, anzi, ce la devo fare. Nella mia vita da non pessimista ce la devo fare.

Bene. Sono stata ingaggiata da due testate digitali e da una old style che esce di carta. Sì, proprio… come si chiama? Una rivista. Leggi il seguito di questo post »


Nuova era a NoNothing Inc.: il lavoro è gratis!

Mi spiace stare così lontano dal blog, mi spiace per me (anche se sto downshiftando anche altrove con la scrittura!) e mi spiace per voi perché ultimamente è iniziata una nuova era a NoNothing Inc. e non raccontarla è davvero un peccato.

Non so, vedo tutti più disinvolti, un po’ più moderni, se posso dire… anche un po’ più geek

Se non ci fosse la neve alta direi che sta arrivando la primavera

Se non sapessi che GranCamiciaCifrata è ancora devastato dalla perdita direi che è innamorato…

Se non sapessi che quello è il ghigno perenne de LaMortaFelice direi che finalmente ha smesso di soffrire e se n’è andata così, facendo quello che più amava: fissare un pixel nel monitor

Se non sapessi che PollyCanna è PollyCanna … penserei che fosse venuta per un casting

Non so spiegare, è una sensazione, un polline strano che volteggia per aria, un frullio che si presenta ogni tanto alle orecchie distratte… fino alla riunione di ieri. Fissata da GranCamiciaCifrata stesso, con le seguenti parole:

Leggi il seguito di questo post »


NoNothing News # 9

Dadi da combattimento, Trovata in rete

Evidentemente il caldo scioglie i grumi di stupidità dal cervello del top manager incompetente, cieco e bieco.

Ecco cosa sento dall’ufficio di CatWoman, adiacentissimo a quello di PollyCanna:

PollyCanna (voce a frequenze altissime): Non-va-be-ne!! Questo progetto è stato sviluppato in modo superficiale e piatto, non ha identità, è appena mediocre! Ma dove vi credete di essere, il cliente non gestisce fanzine per adolescenti!!

Faccia un passo indietro: il progetto di cui parla e che ha ricevuto critiche asprissime è quello da lei stessa affidato a IlRedAttore e a NuovaRedattrice. C’è stato il debrief col Cliente J. che ha fatto vergognare PollyCanna di aver scelto di lavorare in vita sua, visto che potrebbe campare di rendita. GranCamiciaCifrata è fuori di sé. Le parole che infatti usa PollyCanna non sono farina del suo sacco (Luis Vuitton pure quello), non potrebbe avere un’opinione così strutturata: le espressioni superficiale, piatto, mediocre e identità vengono dal cliente, mentre l’accusa di lavorare come in una fanzine per adolescenti è di GranCamiciaCifrata. IlRedAttore e NuovaRedattrice vengono infatti da una piccola realtà editoriale dedicata al mondo dei ggggggiovani: contenuti SEO compliant ma vuoti come lo sguardo de LaMortaFelice, gossip, tettine, punti esclamativi, emoticons e vacuità.

Leggi il seguito di questo post »


Downshifting à la Sylvie # 4

Jumping Girl, Harry Todd

Roba grossa stavolta ragazzi. Snocciolo i seguenti punti con un certo orgoglio (e anche con un certo pregiudizio):

  • questa è la mia settimana n.9 SENZA SIGARETTE. Sì, ho smesso di fumare. (Cavolo, dovevo metterlo nel titolo del post, Dio SEO lo avrebbe imposto…). Fumavo da quando avevo circa 16 anni, praticamente non ho ricordi di una vita senza fumo. Mi sento ancora molto fragile, ma senza sigarette ho superato già prove difficilissime: otto ore di corso di formazione; un matrimonio; cena con amici; un festival di musica elettronica; aperitivi; GliAmericani; lite con il fidanzato; la vita di tutti i giorni…
Leggi il seguito di questo post »

No Nothing News # 6

Clicca qui, trovato in rete

Tanto per sparlare dei vizietti delle aziende in materia di fare traffico, ecco qui una news fresca fresca di ieri pomeriggio.

Location: Sala Riunioni di NoNothing Inc.

Personaggi: PollyCanna, GranCamiciaCifrata, LaStancaSylvie, NuovaRedattrice, IlRedattore

Cliente: Un  discreto editore online e offline

Oggetto della riunione: Progetto speciale sviluppato per il cliente, che ci ha dimezzato il budget

Dialogo:

LaStancaSylvie: Cosa preferite che tagliamo dal progetto? Non toccherei gli articoli ma magari qualche fotogallery, sono molto costose e si pos-

Cliente: NO! Le fotogallery NO! Facciamo molte più pagine viste con quelle che con gli articoli, anche se li scrivesse Dante ah ah ah!!

GranCamiciaCifrata, PollyCanna, Cliente: Ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

Cliente: Togliamo la metà degli articoli, i widget, i video e teniamo le gallery, con un bell’abstract Seo per ogni foto che indicizzi tutto, mi raccomando!

Sto parlando di un noto editore, che non ha rivistine di gossip, ma testate di news e magazine di business e che della vera qualità del suo prodotto non gliene frega una mazza.