Il regalo d’addio a LaDonnaCheZompa

70's Disco Ball, Reggie Casagrande

Fra le 32 mail che mi sono arrivate venerdì, ce n’erano due molto interessanti.

Una era dell’associazione lavoratori della holding a cui apparteniamo. Ci invitava ad affrettarci ad inviare un’ulteriore mail per aggiudicarsi due biglietti per il Teatro alla Scala ad un prezzo eccezionale, € 80. Cazzo, ma c’è della gente pagata per questo e a me fanno le pulci sui taxi dei collabotaori che vanno in giro sui set esterni carichi di attrezzatura tecnica ??!!

La seconda era di SegretariaSS che ci invitava a dare un contributo volontario per un regalo da fare a LaDonnaCheZompa, che fortunatamente sta preparando gli scatoloni con dentro il suo circo di pulci per sloggiare il 30 giugno. Solitamente si fa un rinfreschino di una mezz’oretta, si mangia una torta, si beve un po’ di spumante e si augura tutto il bene al quasi ex collega.

I miei collaboratori mi hanno detto che non vogliono paretcipare. Io non voglio partecipare. LaPoveraVittima non vuole partecipare. Quindi disertiamo e aspettiamo il primo luglio, quando, in redazione, stapperemo dello Champagne e mangeremo caviale, almeno per un’ora, sinceri e alla faccia sua.

Il downshifting passa anche per questo. Io organizzerei anche un bel rave party nel fine settimana.

Annunci

LaDonnaCheZompa è stata cacciata via

Portrait of a man with big mouth laughing, Brand New Images

No, non sono stati giorni facili al lavoro. A NoNothing Inc. si respira un’aria più surreale del solito, di catastrofe incombente, come quando c’è quel cielo strano e i vecchi dicono “questa è aria da terremoto“. La gente è più pazza del solito e LaDonnaCheZompa ha cagato fuori dal vaso. La sua personale guerra a LaPoveraVittima è andata avanti, diventando un garbuglio impressionante di mail accusatorie, alle Risorse Umane, a PollyCanna, di nuovo a GranCamiciaCifrata, culminato nella decisione di trasferirla ai margini dell’azienda, in una business unit anacronistica e fuori dal mercato come lei, che prossimamente chiuderà. O forse no, non chiuderà e la terranno là a vita natural durante a non fare un cazzo. E a guadagnare migliaia di euro al mese per scaldare la sedia e la ciambella del cesso. Leggi il seguito di questo post »


Cos’è successo a LaPoveraVittima

Business people wearing sheep and wolf masks, Seth Joel

Dunque dunque dunque… dicevamo che a NoNothing Inc. è un periodaccio davvero balordissimo, tutti i segnali portano a pensare che la chiusura e il fallimento siano piuttosto vicini. Il nervosismo regna fra i dipendenti e i collaboratori, e ieri ho capito cosa è successo a LaPoveraVittima, che venerdì era fuggita piangendo per la seconda volta da quando è arrivata.

É una sporca storia di mail, usate al solito come arma e prova di ciò che il cattivo della situazione vuole. Non è importante come stanno le cose, è importante come le rendi pubbliche, come le metti in circolazione, come le broadcasti. Non esiste ciò che esiste, ma ciò che fai credere che esista.

LaDonnaCheZompa ha scritto a GranCamiciaCifrata che LaPoveraVittima le sta facendo mobbing, che le sta rubando il lavoro sul suo sito, del quale lei è senior content manager, che le chiede di fare cose inammissibili con un tono che non si addice un’anziana dell’azienda. Ha sottolineato che a causa sua non dorme più, ha incubi e le manca l’appetito (questa poi!), e che quidni se GranCamiciaCifrata non farà nulla a breve, lei si rivolgerà alle RU. Che ignobile puttana. Leggi il seguito di questo post »


Paura e delirio a NoNothing Inc.

People Screaming, CSA Images

Il mio stato, quasi di grazia, pervade anche questo fine settimana, in cui ho leggiucchiato, ascoltato musica,  chiamato amica, bloggato, fatto Pilates, scribacchiato (niente di che, a dire il vero…), fatto le pulizie, la manicure, la pedicure e tutto quello di cui ogni tanto un vero donnino ha bisogno.

Sono anche stata molto pigra e oziosa, schifosamente spalmata su ogni superficie piana del mio appartamentino, orfano di coinquilino e fidanzato, fuori per lavoro. Bello, no?

Beh, queste settimane sono passate così bene che non ho raccontato della catastrofe imminente che travolgerà la mia azienda, il mio dipartimento, i miei colleghi, capi e di certo anche me. Prima di tutto, diamo un nome alla mia aziendona pachidermica e regina del non sense, come tutte le grosse compagnie degli ultimi secoli. Volevo chiamarla NoSenseNoMoneyNoNothing, ma è troppo lungo, NoNothing Inc. andrà benissimo. Facciamo tutti un bell’applauso!

In due righe due:

  1. C’è stato il revised budget in anticipo e senza che nessuno se lo aspettasse, nessuno ha fatto in tempo ad inventarsi conti nuovi abbastanza gonfiati, e siamo andati malissimo Leggi il seguito di questo post »

LaDonnaCheZompa è stata promossa

Queen - Julie klima, Flickr

M’è preso un colpo, giuro. L’ho sentita sghignazzare con SegretariaSS nella saletta del caffé. Le raccontava di come GranCamiciaCifrata le ha dato la notizia: Vista la maturità dimostrata in tutti questi lunghi anni e l’attaccamento al lavoro… Non solo l’ufficio singolo, non solo la tengono là dentro, manco fosse un soprammobile di pregio, no, non bastava, la promuovono!!

Chi ha voglia ancora di parlare di meritocrazia in azienda si faccia avanti, perché questa notizia la batte tutte. Non solo LaDonnaCheZompa è anacronistica, antiquata, antipatica, antiestetica e antisociale, è anche ignorante come un caprone. Tutto ciò che sa sono nozioni sterili di editing che non è  nemmeno  capace di usare, perché per usare bene le regole non basta conoscerle, si deve avere elesticità mentale per interpretarle nel modo giusto.

LaDonnaCheZompa è quella che vive in bagno, che zompa nei corridoi come una bambina in preda al delirio per i Tokyo Hotel, peccato che abbia 38 anni, è quella che struscia le sue tettone sulla schiena di un gay immobile, è quella che dice di sentire le disgrazie che accadono nel mondo, per Dio, ma come si fa??!! Leggi il seguito di questo post »


Salvate LaPoveraVittima

Larissa Felsen, Flickr

No, niente surrealismo stavolta. Nel senso: non più di quanto ce ne sia in natura nella giungla del mio ufficio.

Ieri GranCamiciaCifrata ha detto a PollyCanna che LaPoveraVittima è stupida e quindi vuole licenziarla. Oh santi numi! Cosa devono sentire le mie povere, stanche orecchie!

IdentikitDeLaPoveraVittima

Nome: Vittima, LaPovera

Età: 21

Pregresse esperienze lavorative: nessuna

Buone qualità: precisione, voglia di imparare, serietà, capacità di lavorare in team

Cavallo di battaglia: grandi skills organizzative, è una pianificatrice nata

Difetti: insicurezza, ipersensibilità

Tallone d’Achille: non segue la regola d’oro di guardare GranCamiciaCifrata dritto negli occhiali, anche se non si ha nulla da dire

Peggiore sfiga: essere una dei bersagli preferiti della micidiale coppia IlCavaliereMuto e LaDonnaCheZompa Leggi il seguito di questo post »


Nuovi uffici

Workers, David Sutherland

Sono tre mesi che dobbiamo cambiare la disposizione di alcuni uffici. Non il mio, ma quello di:

  1. LaDonnaCheZompa e IlCavaliereMuto
  2. la mia collega esasperata dai due, che chiamerò LaPoveraVittima
  3. il recente acquisto n. 1: un disgraziato che dovrebbe supervisionare LaDonnaCheZompa, IlRedAttore
  4. il recente acquisto n. 2: uno sventurato che dovrebbe supervisionare IlCavaliereMuto, IlGiganteSilente

Sistemazione attuale:

  1. LaDonnaCheZompa + IlCavaliereMuto
  2. LaPoveraVittima da sola, in attesa di Una Commerciale che le farà compagnia
  3. Il RedAttore + IlGiganteSilente

A rigor di logica, e visto che addirittura nella testolina di PollyCanna la situazione de LaDonnaCheZompa e IlCavaliereMuto è da tenere sotto controllo, le nuove disposizioni dovrebbero essere:

  1. LaDonnaCheZompa + Il RedAttore
  2. IlCavaliereMuto + IlGiganteSilente
  3. LaPoveraVittima + UnaCommerciale

Mi ricordo di riunioni su riunioni su riunioni con i miei capi in cui si diceva: Leggi il seguito di questo post »