Sformato di patate o Pochette à la Gaga

Patata Body, trovato in rete

Come promesso, dopo gli omicidi di ieri mattina, adesso vi racconto quest’altra ricetta, un piatto unico frutto delle mie cosmicomiche in cucina durante il ponte. Quindi, se anche voi come me lavorate a NoNothing Inc., lavatevi le mani dal sangue e scrivete:

Ingredienti piatto unico per 4 ospiti

1,2 kg di patate (non so quali siano le migliori per questo scopo, e non so nemmeno che patate avessi io…)

20 g burro, bello freddo, serve per fare i riccioli da mettere sullo sformato finito

2 uova

200 g di piselli

100 ml di  latte

80 g di pancetta affumicata a dadini

80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato (non dalla confezione, please!)

noce moscata q.b.

pepe q.b.

timo q.b. (io il timo l’ho messo perché ne ho tantissimo e temo vada a male, ma che ognuno metta un po’ ciò che preferisce, a gusto)

Preparazione (è lunga, circa un paio d’ore)

Adesso capirete perché la chiamo anche Pochette à la Gaga…

  1. lessa con la buccia 70 g di patate (ca. 40 min) e lasciale rafreddare
  2. taglia con un coltellaccio (noooo, niente omicidi oggi…) il resto delle patate a rondelle abbastanza spesse e sblollentale per ca. 10 min in acqua SENZA CHE DIVENTINO TROPPO MOLLI E SI ROMPANO ( io le ho dovute rifare 3 volte: una volta le ho lessate troppo, un’altra volta le ho tagliate troppo sottili, e che palle… )
  3. una volta sbollentate, toglile dall’acqua con una schiumarola, facendo attenzione a non romperle e lasciale raffreddare su un piatto, dove le adagerai una accanto all’altra senza sovrapporle (sennò continuano a cuocersi)
  4. rosola la pancetta affumicata in una padella e aggiungi poi i piselli, un po’ d’acqua calda e lasciali cuocere un po’
  5. pela le patate che hai lessato e passale in una ciotola capiente,  oppure schiacciale con una forchetta fino a formare una purea
  6. in un piatto sbatti le uova, aggiungi il Parmigiano, il latte, il pepe, la noce moscata e il sale
  7. versa la pancetta e i piselli nella ciotola della purea di patate, versaci anche il composto di uova e formaggio e mischia tutto (è incredibile, vero, che i piselli non si spappolino!)
  8. in una pirofila in pyrex 33×22 (io avevo quella, poi voi potete usare un po’ cosa avete in casa) disponi le rondelle a coprire il fondo e i lati, insomma: fodera la pirofila con le patate, mi raccomando nemmeno un cm deve rimanere scoperto, sovrapponile un po’ una sull’altra
  9.  butta dentro “la fodera” di patate il composto in modo omogeneo
  10.  chiudi con altre rondelle di patate la superficie del novello sformato
  11. spolvera con Parmigiano e metti qua e là qualche ricciolo di burro (come, non avete l’arricciaburro???)
  12. 30 min a forno a 180° e 20 min a 220°: non togliere dal forno finché la crosticina sopra non è bella abbrustolita e croccante
Beh, tirata fuori dal forno è incandescente, ma bellissima e stilosa, sembra la pochette giusta per un vestito  di Lady Gaga: alla fine un classicissimo carne e patate.

2 commenti on “Sformato di patate o Pochette à la Gaga”

  1. icittadiniprimaditutto scrive:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Exodus scrive:

    Io le cuocio al vapore, salate e mangiate. Una bontà. Meglio se bagnate in un po’ d’olio d’oliva extravergine.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...