S.P.Q.R. a NoNothing Inc.

Giulio Cesare, trovato in rete

All’inizio, fu una mail:

Oggetto: Meeting staff Roma-Milano

Da: JuliusCaesarDeNoantri <juliuscaesaredenoantri@nonothinginc.com>

Data: 17 ottobre 2011 09.08.11 GMT+02.00

A: GranCamiciaCifrata <grancamiciacifrata@nonothinginc.com>

Cc: PollyCanna <pollycanna@nonothinginc.com>

Carissimo collega,

ho in ballo un’ottima opportunità per la tua BU: si tratta di un progetto molto strutturato e di prestigio che potrebbe senz’altro contribuire a innalzare la qualità dei prodotti che proponete in ottica B2B e B2C, soprattutto con l’intento di sviluppare business on top a tutte le altre attività che so voi gestite con innegabile professionalità, senza dimenticare gli obiettivi posti dall’Azienda, volti a concretizzare sinergie che vadano a beneficio del nostro comune business e fluidifichino i rapporti fra i tanti attori sales coinvolti nella macchina produttiva che sta sopra le nostre teste e che ci permette di scalare posizioni market fino a farci diventare leader e punti di riferimento per tutto un certo tipo di target che nel mercato cerca proprio questo! È davanti ai nostri occhi, e sono sicuro che tu ne converrai. Pensavo di fare un salto a Milano giovedì per parlarne, riesci ad organizzarti?

Cordiali saluti

JuliusCeasarDeNoantri

Imperatore Maximo BU DeStoCazzo

Filiale di Roma Capitale

Dopo il forward di PollyCanna e la conseguente lettura della missiva ho capito subito la portata di ciò che stava per accadere.

Un forte vento ha iniziato a spirare nell’open space, sollevando i post-it dalle scrivanie e dagli schermi, sparpagliando la carta che lentamente usciva dalle stampanti, girando in maniera convulsa le pagine dei composit di alcune modelle scartate per uno spot. Il sibilo di questa raffica premonitoria ci ha fatto rabbrividire tutti quanti, ci siamo guardati, nei nostri occhi un presagio di morte.

Leggevo nello sguardo ingenuo e disperato dei Collaboratori più giovani la sete di scoprire il perché di questo fenomeno che la Natura, forse addirittura Dio in persona, ci inviava per avvertirci di correre ai ripari. E io, condottiera di questa nave in cerca di risposte, li ho accontentati.

Mi sono alzata, sono andata a prendere i CollaboratoriJunior uno per uno, in silenzio e con dolcezza, li ho guidati nella stanza delle moderne Sibille, ovvero il locale del ServerOracle, e, davanti alla moltitudine di macchine che custodiscono ogni segreto, ho chiesto aiuto per la traduzione della mail di JuliusCeasarDeNoantri, Imperatore Maximo BU DeStocazzo. Ho dunque alzato le braccia verso l’impianto di condizionamento e, respirando profondamente, ho detto:

Carissimo cojonazzo,

vedi come t’inculo: c’ho un lavoro del cazzo che nessuno qui a Roma Capitale vuole fare. Nun ce se guadagna niente ed è pure un dito ar culo. Ma davero un bel dito ar culo: deve esse’ pronto pe’ subbito e deve esse bello anche se nun se po’ spende ‘na lira. Lo dovemo fà perché l’ho ggià venduto e, siccome l’Azienda ce rompe sempre i cojoni co’ ‘ste sinergie der cazzo, ho pensato de fallo fà a te. Lo so che nun c’hai tempo e risorse ma, detto tra noi, nu’ me ne po’ fregà de menoÈ ‘na gran cagata che nun piacerà a nessuno, ma nun me poi dì de no perché io, che so’ Imperatore Maximo, conto più de te, e so’ già gentile che vengo in quella città de merda a spiegatte tutto. Aò, prenotame un bel pranzetto e portate dietro pure quella mignottazza bionda scema che lavora (ah ah) co’ te.

Mo’ so per davero cazzi tua.

JuliusCeasarDeNoantri

Imperatore Maximo BU De StoCazzo

Filiale di Roma Capitale

Esco dalla quasi trance in cui ero caduta, prestando la mia voce ad Oracle, facendo di me uno strumento di verità nella mani del Server, guardo i CollaboratoriJunior sbigottiti, pallidi, tremanti e dico:

Ragazzi, e ora so’ davvero cazzi nostri.

 

Annunci

17 commenti on “S.P.Q.R. a NoNothing Inc.”

  1. AD Blues ha detto:

    Questa é veramente grandiosa, chapeau!

    —Alex

  2. Exodus ha detto:

    Che grande bordello!

  3. ondalunga ha detto:

    semplicemente meravigliosa!

  4. Ramingo ha detto:

    Ommioddiooo! Datti alla fuga finché sei in tempo!!

  5. Stefano ha detto:

    Bravissima, davero geniale. L’ho letta e riletta.

  6. ToNoir ha detto:

    lo scaricabarile del terzo millennio….
    impagabile

  7. ciskje ha detto:

    mamma mia…..

  8. ciskje ha detto:

    a ri mamma mia…..

  9. lordbad ha detto:

    ahahahahah!!! Speriamo bene 😀

  10. extramamma ha detto:

    Sei fluent in romanesco 🙂

    non è che il diluvio di Roma ha spazzato via il Cesarone BUstocazzo???

  11. wp ha detto:

    sono sicura di aver lavorato per questi de roma capitale, o pe ggente che je somijava ‘na cifra
    bacio ragazza

  12. Silver Silvan ha detto:

    Delir ante e delir post.

  13. Margot ha detto:

    Fantastico! Tra l’altro mi immedesimo troppo nei tuoi collaboratori junior!

  14. Ramingo ha detto:

    Com’è andata a finire poi con JuliusCaesarDeNoantri? Siete riusciti a scamparla?

  15. […] PollyCanna sul Frecciarossa Milano – Roma. Sì, viaggio di lavoro verso la sede capitolina di NoNothing Inc.. O meglio, questo pensavo fosse il fine principale delle sei ore in treno che passerò […]

  16. […] è a Roma a cazzeggiare coi romani della sede capitolina di NoNothingInc. con la scusa di scrivere un progetto cross alle Business […]

  17. […] hanno scelto noi? perché sono amichetti dei capi di una delle sedi romane di NoNothing Inc., si scambiano favori (non si chiama […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...