Come le tette sulla finanza

Seno rifatto

Ieri ho girato uno spot per un noto prodotto finanziario. Sul set il loro marketing mi ha comunicato che la modella sarebbe cambiata. E dire che io e il regista nemmeno la volevamo ‘sta modella…

All’inizio avevamo proposto una creatività grafica e ironica, volta alla comunicazione dei contenuti dell’offerta e all’intrattenimento, quindi senza nessuna signorina che ammicca in camera perché non c’entra veramente un cazzo.

Ma da quando sono più LaCappellaiaMatta che LaStancaSylvie, ho deciso di non fare tante storie, e quindi accetto, anche per forza, che la nostra modella, bella e raffinata, venga sostituita. Il cliente ha sempre ragione. Il cliente vuole sempre e solo le cose più bieche. Il cliente è un maiale. A morte il cliente!

Si presenta una battonazza con le tette rifatte tipo Cristina del Grande Fratello, zigomi e labbra tipo la Ferilli, in costume  da bagno, con taccazzi a stiletto e catenazze d’oro. Insomma, un vero orrore e stiamo parlando della comunicazione di un istituto bancario!! Se avessimo dovuto promuovere una linea di lingerie sadomaso chi si sarebbe presentato?

Il capo del marketing prende da parte me e il regista e ci dice, giuro: Mi raccomando insistete su cosce, seno e fianchi, il messaggio deve essere forte, eh!

Vi risparmio i dettagli, però ho deciso che oggi mi merito un regalo per farmi dimenticare un po’ del basso livello nel quale precipito ogni giorno di più, ho simulato un malore e… sono rimasta nel fantastico albergo dove ieri abbiamo girato lo spot e credo che spenderò centinaia di euro in trattamenti e massaggi... sia mai che mi si gonfiano le tette, almeno avrei un futuro in pubblicità.

Annunci

7 commenti on “Come le tette sulla finanza”

  1. Laura ha detto:

    Si sa che è così… se vuoi l’attenzione del pubblico, quello di bassa lega che è appunto la maggioranza, servono tette e sederi altrimenti non ti considerano.
    Belen docet.

  2. goldie ha detto:

    ed io che mi stupivo per certi pannelli fotovoltaici…

  3. Devousareunopseudonimo ha detto:

    Riunione con l’agenzia che organizza il Grande Evento Aziendale per quest’anno:

    Account (brava persona, svelta, competente, ma ovviamente costretto a diventare Cappellaio Matto di fronte al cliente che lo paga): “allora… per la performance dopo lo speech ci saranno questi ballerini coreografati dal Famosissimo Coreografo Internazionale….”

    Il mio capo (detto anche il Guru Del Marketing de noantri): “ballerinI?…”

    Account, non capendo: “sì, performers molto bravi che…”

    Guru: “No, capiamoci… ballerini maschi?!”

    Account, leggermente basito ma dissimulando: “… maschi e femmine, molto bravi…”

    Guru: “Ecco, bravo… facciamo più femmine che maschi. Io non sono maschilista, eh [voltandosi verso di me con sorriso compiacente], ma sappiamo che all’evento saranno presenti praticamente solo uomini, quindi…”

    Io: “… reclutiamo le conigliette di Playboy?!?!”

    Guru ride (convinto che la mia fosse una battuta), account ridacchia, io fingo di aspettare una telefonata urgente ed esco dall’ufficio. Due botte in un colpo solo erano troppo.

    M.

  4. Clara ha detto:

    Finchè ci saranno donne che si prestano ad essere considerate un mero oggetto sessuale il mondo continuerà a girare così.

  5. […] fatto un bel massaggio antistress, la pulizia del viso e la pedicure a spese di NoNothing Inc. Le tette non mi erano cresciute, però i trattamenti gratis avevano avuto un effetto magnifico su di me, e […]

  6. eva ha detto:

    Sono gli stessi maschi che vogliono vedere più tette e più cosce ma poi vanno dai trans, oppure solo i maschi virilmente intelligenti che apprezzano una sano cervello femminile col buco attorno? ehm… anche in mezzo.
    Cmq non sono le modelle a essere stupide, naturalmente, visto che anche loro avranno un cervello e tutti gli attributi a posto. E’ a usarlo che si sbaglia… infatti ho smesso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...