Lunedì: una brutta giornata

Girl with exploding head, Elie Moss

Sì. Dopo un bel periodo, diciamocelo, e un bel fine settimana passato a leggere e guardare film, ecco che la ruota gira di nuovo. Il lunedì già di per sé non è tendenzialemnte mai una bella giornata. Lo sanno tutti. Il pensiero che mancano ancora ben 7 giorni alla libertà vigilata è devastante. Ancora 7 infiniti giorni! Ma oggi è stato particolarmente terrificante. Non è successo niente di particolare, ed è questo a rendere tutto un po’ peggiore. Mi spiego meglio: avessimo avuto un grosso problema reale, o due, tangibili, con delle soluzioni possibili, o anche nessuna soluzione… beh, è normale, no? Invece, quando ci sono tante, piccole, minuscole cose e dettaglietti e problemucci che ti tediano, continuamente, e si insinuano negli ingranaggi del tuo cervello, cosette che spaziano dal condizionatore che perde acqua, ai 150k che PollyCanna sta cercando, invano, di negoziare, dalla stampante che non funziona all’indolenza de IlCavaliereMuto, dalle ingiustificatamente numerosissime mail, inutili, che arrivano e rivendicano la lettura immediata, a quel numero di cellulare a cui non dovevi assoluatmente rispondere,  ma  che non hai riconosciuto.

La sensazione di benessere è sfuggita via, così, in un click. E ora mi scoppia la testa.

Annunci

6 commenti on “Lunedì: una brutta giornata”

  1. mantiduzza ha detto:

    buongiorno!
    intanto: dal lunedì al venerdì sera mancano 5 giorni, non 7. dai, la vita è meno brutta no?
    poi, la smetti di scrivere K invece di mila?!?!?! il downshifting passa anche dalle piccole cose, ce l’hai insegnato tu!!!
    k lo usano davvero SOLO i manager invasati…
    su, Silvye, siam tutti con te!!
    :*

  2. Lox ha detto:

    tu non hai la minima intenzione di fare downshifting cara mia, visto che quando non c’è lo stress lo desideri come se quella fosse la vera vita!

    • LaStancaSylvie ha detto:

      Ciao Lox,
      grazie per il commento! Ci tengo a spiegarmi meglio: sono invece talmente stufa del tran tran lavorativo e della schiavitù delux, come la chiamo io, di noi piccoli manger insignificanti, che ormai non sopporto più niente, niente, nemmeno i dettagli, le cosucce. Sono al limite, odio tutto del mio ufficio e delle persone che lo popolano.
      LaStanchissimaSylvie

  3. widepeak ha detto:

    ma nel frattempo è arrivato il martedì, dai, forza silvietta!

  4. M di Ms ha detto:

    Manco dal blog da qualche post e ho dovuto mettermi in pari.
    Sarà stata anche una giornata noiosa, ma che goduria gli ultimi siluramenti!
    Ma Pollycanna c’ha il protettore? No, perchè con lo scherzetto dei 150.000 io la caccerei su due piedi…

  5. Lox ha detto:

    Se sei stufa allora è venuto il momento di darti una mossa.
    Non so quanti anni hai, ma considera che non sono mai pochi se devi riprenderti la vita.
    Non puoi essere sicura che la vita sia sempre lì ad aspettarti, non sprecare neanche un attimo e in ogni piccola cosa che fai cerca di costruire il tuo obiettivo finale.
    Comincia con piccoli passi, ma non dimenticare il vero obiettivo.
    Costruisciti una strategia a breve, medio e lungo termine, ma considera quella a breve la più importante e nascondi nel cassetto un foglio con il tuo obiettivo finale scritto su. non è una metafora.
    Io ho cominciato così.
    Avevo una mia zienda con 12 persone che ci lavoravano sopra e dopo 11 anni che andavo avanti ad un certo punto ho mollato tutto e adesso vivo in campagna.
    Costruisciti il tuo futuro da subito, perché il futuro è già presente ed il presente è già passato, è un attimo!
    MOlto bello e pieno di storielle carine il tuo blog, ma sei sicura che questa non sia solo una scappatoia mentale per rimandare quello che vuoi veramente?
    Il mio vuole essere un sincero commento e sprone, non prenderla a male ti prego.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...