LaStancaSylvie e l’acne senile

Woman who looks at her face with a mirror, DAJ

PollyCanna ancora non è tornata, e fanno un paio di settimane che si è dileguata. Quasi mi manca, stare sotto le grinfie dirette di GranCamiciaCifrata non è comunque piacevole, quindi ho deciso che mi meritavo un paio d’ore di pulizia del viso in un piccolissimo centro di bellezza proprio dietro l’ufficio. Pulizia del viso più massaggio cervicale. Pulizia del viso più acquisto di crema acida per proteggere la pelle. Ehm… sì, mea culpa, non ho resistito. Ma volevo concentrarmi su altro adesso, perché pare che ultimamente io incontri solo donne sagge. O forse sono le mie orecchie ad esserlo diventate. Chissà.

Più di 5 o 6 anni fa mi fu diagnosticata l’acne senile, non una roba tremenda però una roba fastidiosa e antiestetica. Da allora non faccio altro che passare da un dermatologo all’altro. Per anni mi hanno detto che era una questione ormonale, volevano farmi prendere la pillola, ma dopo analisi su analisi abbaimo capito che i miei ormoni sono tranquilli e sereni come non mai. Addirittura un’ecografa l’anno scorso mi ha detto, mentre stava sbirciando le mie ovaie: Vuole non avere l’acne e le cisti ovariche? 33 anni e senza figli, cosa si aspettava? Sono uscita dallo studio piangendo.

Quindi mi sono rassegnata. Pazienza, mi tengo questi brufoletti che spuntano ogni tanto, se lasceranno troppi segni e cicatrici mi metterò una maschera da Cat Woman e andrò conciata così in ufficio, che devo fare?

Poi ieri, come dicevo, sono andata a fare la pulizia del viso. Mentre questa donna di 45 anni mi massaggiava la faccia (mani d’oro!) mi ha detto, a proposito del racconto sulle mie vicissitudini medico-acneiche:

Io non voglio assolutamente sostituirmi al tuo dermatologo, però secondo me si vede ad occhio nudo che non sono brufoli causati da disturbi ormonali, quelli hanno un’apparenza e una consistenza al tatto un po’ diversa dai tuoi. Secondo me hai solo la pelle incredibilmente delicata, come la sfiori qualcosa si irrita e si infetta, lo smog fa la sua parte in questo. Sai, i dottori tendono sempre a vedere le malattie ovunque per deformazione professionale, ma secondo me tu devi solo stare attenta a non stuzzicarti la faccia, a pulirti bene e a usare creme protettive. Non è acne: è la tua pelle che ti dice “basta con lo smog e con il nervosismo che ti spinge a toccarti il viso e tormentare i brufoletti di sfogo in contnuazione”.

Ho l’acne più o meno da quando vivo a Milano, in effetti, e mi torturo la pelle del viso da quando lavoro forsennatamente, in effetti.

Annunci

15 commenti on “LaStancaSylvie e l’acne senile”

  1. Eristelle ha detto:

    Oddio le donne sagge! Ti sparano una perla del genere e arriva come uno schiaffo diretto in faccia! [E poi ti si irrita la pelle!] La crema ci stava tutta!!! Facci sapere!
    [Da me ho postato l’articolo sul famoso dipendente del mese…!]

  2. MrsCraddock ha detto:

    <>

    Leggevo la prima parte del tuo messaggio e pensavo questo:

    <>

    Poi ho letto il finale e ho sospirato di gioia. Io ho i brufoletti quando ho lo stress matrimoniale e da quando desidero forsennatamente un figlio.
    Sarà un caso?

  3. MrsCraddock ha detto:

    Riposto perché il messaggio è uscito incompleto:
    _______________

    “Vuole non avere l’acne e le cisti ovariche? 33 anni e senza figli, cosa si aspettava? Sono uscita dallo studio piangendo.”

    Leggevo la prima parte del tuo messaggio e pensavo questo:

    “Allora è per questo che ho questi dannati brufoletti anche io? E si chiama acne SENILE’?
    Sono in depressione. -_- ”

    Poi ho letto il finale e ho sospirato di gioia. Io ho i brufoletti quando ho lo stress matrimoniale e da quando desidero forsennatamente un figlio.
    Sarà un caso?

  4. Laura ha detto:

    Scusa se giro il coltello nella piaga…
    io ho risolto i miei problemi di pelle durante la gravidanza e con la nascita del bimbo. Ora ho una pelle bellissima e spero rimanga così.
    Sinceramente però non credo che sia stata la gravidanza a rendermi la pelle bella, bensì la totale assenza di stress da quando sono rimasta a casa in maternità. E anche se ora ho ricominciato a lavorare, affronto il mio ruolo con minore stress.
    Ecco insomma.. era stress anche il mio!

  5. AkaiSuisei ha detto:

    Mia cara…direi che sia il caso di ripuntare decisamente al downshifting…..!!! Mi raccomando…. Abbraccio, Akai

  6. Sara ha detto:

    Concordo con l’estetista: lo stress e lo smog sono i peggiori nemici della pelle! Da quando ho smesso di lavorare a Milano non ho più avuto problemi di pelle, prima era sempre arrossata, con brufoli e punti neri, uno spettacolo orrendo… Poi ho cambiato lavoro e città e va molto meglio.

    E’ da un po’ che leggo il tuo blog e lo trovo estremamente interessante, però… non credo sia necessario cambiare Paese (anche se io mi trasferirei domani nel nord Europa!) per cambiare vita. Io prima lavoravo 15 ore al giorno senza contratti decenti, senza ferie, né malattia retribuite. Praticamente lavoravo anche il giorno di Natale. Stavo mandando all’aria tutta la mia vita, i miei affetti,tutto. Poi ho detto basta. Mi mancavano ritmi normali, mi mancava un lavoro in cui ci fosse un rapporto umano, e, soprattutto, volevo formare una famiglia (l’uomo che oggi è mio marito ha resistito stoicamente alla fase lavoro matto e disperatissimo). Così ho iniziato ad insegnare alle superiori – certo, sono precaria, ma lo ero anche prima – e ho scoperto la mia vera vocazione lavorativa. Mi sono sposata e da un mese sono mamma. Non tornerei più indietro per nulla al mondo; prima svolgevo un lavoro che tanti mi invidiavano, ma che mi alienava. Ora ho imparato a vivere.
    Ti auguro con tutto il cuore di realizzare i tuoi sogni più veri.

  7. Serendipity84 ha detto:

    ho il tuo stesso identico problema, certi giorni sono un mostro…..
    stress e stress e stress e stuzzicamento da stress…sob
    Serendipity

  8. valeria ha detto:

    vuoi dire che mi vengono le bolle non perché sono ancora semi-adolescente ma per lo stress???

    … che delusione però!

  9. AzzurraPensiero ha detto:

    Donna saggia la tua estetista!
    Kisses
    Azzurra
    Ps anche io avevo l’acne quando vivevo a Milano, poi ho inziato il mio mix miracoloso di detergente+ tonico+ idratante con il filtro solare tutti i giorni, peeling + maschera antistress una volta a settimana e ho una pelle di porcellana.

    Non a caso ho aperto NPS

  10. Any ha detto:

    “Vuole non avere l’acne e le cisti ovariche? 33 anni e senza figli, cosa si aspettava?”

    mbeeeh… e che cazzo voleva quella lì? le bruciava il buchino?????? argh!!!

    ehm, vabbè, mi ricompongo… da collega 33-anni-senza-figli-con-bollicine-in-faccia, hai tutta la mia solidarietà e il mio affetto… e ora cercherò anche io di non toccarmi sempre il muso 🙂

  11. emily ha detto:

    che caxxata anche a me è venuta l’acne a 33 anni e avevo 2 figli e prendevo la pillola: era proprio x quella ragione che ti ha detto l’estetista: all’epoca avevo delle unghie decenti e mi grattavo la faccia in continuazione…adesso ho risolto il problema mangiandomi le unghie!

  12. mantiduzza ha detto:

    fulmination sulla via del damascato:
    ma se invece ascoltassi con l’orecchio saggio ANCHE l’ecografa?
    senti un po’ la traduzione saggia della sua frase cogliona:
    “Vuole non avere l’acne e le cisti ovariche? 33 anni e senza figli, cosa si aspettava?”
    translation
    –>
    “Beh, Sylvia, scusa i modi bruschi, cisti ovariche e acne sono tipiche in giovini donne in carriera, che non hanno tempo, purtroppo, per curarsi, prendersi cura del corpo, stare all’aria aperta, leggere un libro, VOLENDO pensare ad una famiglia, stare con le persone che si amano…purtroppo il corpo ci parla, ci dice quando non sta bene. Forse sarebbe il caso di downshiftarsi un po’ Sylvie? Sicura che è quello che vuoi?”

    Non ti sembra una lettura più saggia? Alla fine, se la leggi dal verso giusto, anche l’ecografa è per il downshifting. Lascia poi stare la questione figli, per quello forse davvero le prudeva, concordo con Any 🙂

  13. orticellobello ha detto:

    saggissima donna saggissima!secondo me ha ragione lei!

  14. francescoussia ha detto:

    Storia di un tale – Sergio Cammariere. Ciao Sylvie!

  15. Farnocchia ha detto:

    Simpatica l’ecografa!! magari con un po’ più di delicatezza sarebbe riuscita a far capire che l’acne è provocata da mille motivi e non solo perchè a 33 anni non si hanno figli. Da quanto ho letto sei una che, come si dice dalle mie parti, si fa il culo per il lavoro e sfido a trovare il tempo di tirare su un bambino in questo mondo che diventa sempre più assurdo!
    concludendo: sì creme&massaggi no ecografe!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...