L’azienda e l’ HomusIncollocabilis

Pilates Cadillac

La settimana è stata, come dicevo, mooooolto downshifting. Giovedì al corso di cucito, dove ho quasi finito la mia prima gonna, ieri sera sono andata a Pilates e poi sono fuggita via da Milano col fidanzato. Le cose in ufficio non vanno affatto bene, solo che, senza motivo, non me ne frega niente, non la sento più cosa mia. Reputo tutte le sciocchezze, che spostano milioni in negativo, solo stupidaggini che non vale la pena di rimuginare in testa per trovar loro un senso. L’azienda italiana è un organismo agonizzante e morente, schiacciato dentro i propi intestini, ripiegato sul proprio derma in decomposizione, e nessuno può farci niente. O le chiudiamo tutte e andiamo avanti con realtà locali, oppure le guardiamo putrefarsi. Io osservo distaccata il processo di putrefazione.

Esempio di decomposizione aziendale: HomusIncollocabilis

Presso un’azienda consorella lavorava un top manager, dal valore di ca. 100 k all’anno, finché non è stata cacciata la sua capa (con 250 k di buona uscita), con la quale andava  a letto. Sapevo che da allora, il povero HomusIncollocabilis aveva perso il privilegio di mettere bocca su tutto senza cognizione di causa (è questo il compito del top manager perfetto: sparare cazzate e vedere se qualche volta ci indovina), di fare lunghe trasferte all’estero ingiustificate, di farle da portaborse e andarle a comprare il pranzo, secondo la dieta a zona, tutti i santi giorni. Per un anno e mezzo ha vagato per varie sedi raccomandandosi, ha contattato cacciatori di teste per farsi ricollocare altrove, ha scritto mail cercando di impietosire, ha scritto mail cercando invece di vendersi come un … un … un … ehm … è questo il problema: nessuno sa cosa faccia. Nessuno sa cosa sappia fare. Nessuno sa come sia arrivato là. Anzi, si quello lo si sa: passando per le lenzuola della ex capa defenestrata. Orbene, indovinate cosa è successo? Mi chiama IlPorcoPusillanime.

IlPorcoPusillanime: LaStancaSylvie, dobbaimo far disallestire agli scenografi il set fotografico che usiamo per le gallery.

LaStancaSylvie: Va bene, quando dico loro di rimontarlo? Hai esigenze particolari?

IlPorcoPusillanime: Non si rimonta, quello diventerà l’ufficio dell’ HomusIncollocabilis.

LaStancaSylvie: … Coooosa? E… e… e… e… io dove organizzo gli shooting per le gallery fotografiche dei siti? Ne ho 2 la prossima settimana!!

IlPorcoPusillanime: E che ne so io! Io ho dovuto ricollocare lui, non posso mica occuparmi di tutto!

LaStancaSylvie: E, se posso chiedere, che cosa farà? (Sì, lo chiedo con un certo sarcasmo.)

IlPorcoPusillanime:  Numeri.

LaStancaSylvie: Biz Dev? Controlling? Finance?

IlPorcoPusillanime: No, numeri.

LaStancaSylvie pensa: Ah, ok, pagheremo uno, con il nostro budget già in negativo marcio, che costa un occhio della testa, che nessuno, dico nessuno, ha voluto, gli diamo un set fotografico come ufficio, così l’azienda dovrà spendere per quello che prima aveva gratis, per fargli fare … le estrazioni del lotto??

LaStancaSylvie sorride con circostanza a IlPorcoPusillanime, che naviga già sulla sua hot chat preferita, esce dall’ufficio veloce come la luce,  con la rabbia momentanea già sbollita e pensando alla fantastica lezione di Pilates che l’attende.

Che sperperino pure i loro soldi come cazzo vogliono, io adesso penso al mio interno coscia.

Annunci

10 commenti on “L’azienda e l’ HomusIncollocabilis”

  1. BabEle ha detto:

    .———–. sempre peggio… Ma tu fai bene a concentrarti sul tuo interno coscia. E domani sarà il gluteo sinistro!

  2. precaria09 ha detto:

    Sono contenta che tu abbia imparato a lasciarti il lavoro alle spalle. Quando esci dall’ufficio, c’è la vita! Ed è quella che importa veramente.

  3. orticellobello ha detto:

    forse pensare di più al tuo interno coscia fa già molto più downshifting.. buon relax!

  4. Eristelle ha detto:

    Per sfortuna la “mia” azienda non andrà mai in putrefazione…l’averei guardata volentieri implodere, mangiando popcorn e bevendo birra alla faccia loro…

  5. […] telefonata in cui si parlava di silurare PollyCanna? Bene … e se la collocazione dell’HomusIncollocabilis presso la nostra divisione, ad occuparsi genericamente di numeri, fosse frutto del piano di farla […]

  6. […] lavorato troppo e adesso sono ancora in ufficio. Purtroppo ho saltato il corso di cucito e anche il Pilates. Per il corso di cucito mi è dispiaciuto da morire, anche perché era la penultima lezione. Però, […]

  7. […] questo fine settimana, in cui ho leggiucchiato, ascoltato musica,  chiamato amica, bloggato, fatto Pilates, scribacchiato (niente di che, a dire il vero…), fatto le pulizie, la manicure, la pedicure e […]

  8. […] ricordate l’ HomusIncollocabilis? Beh, ha fatto causa all’azienda per mobbing. Ah ah ah!!! Su di lui avevo 2 […]

  9. […] a ritmo di musica e cambiando braccio, sennò il bicipide che si tonifica è sempre lo stesso (Pilates […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...