Sesso, bugie e videotape: i segreti de LaDonnaCheZompa

Image Source

Dovevo prendere dei provvedimenti, la mia mission era intralciata da troppi rallentamenti, i miei achievements ribassati, per colpa sua. Nel suo nuovo ufficio c’era un nauseabondo odore di cioccolata, fondente 99%, mista a sudore e succo d’arancia, e i suoi occhi, come palle infuocate, mi fissavano con soddisfazione ogni volta che passavo davanti alla sua porta a vetro.  “Non cambierà nulla!” – pareva che mi dicessero – “Io sarò la tua rovina, non farò mai niente per collaborare con te, mai! L’Editore vuole questo da me, che tutto rimanga uguale a se stesso, sempre! Continuerò a gestire il mio adorato circo di pulci sulla scrivania e a strafogarmi di cioccolata in bagno! Proprio in bagno passerò la maggior parte del mio tempo, a tramare balle da raccontarvi sui miei poteri di sensitiva e a complottare sistemi di boicottaggio dei tuoi nuovi progetti, io ti distruggerò dall’esasperazione!”.

LaStancaSylvie:Driiiin, driiiiiiin, driiiiiin … Ciao LaDonnaCheZompa, sono io, dovrei parlarti, posso salire nel tuo super ufficio?

LaDonnaCheZompa:No, sai, ora devo correre in bagno, credo di percepire un nuovo accoltellamento in via Padova e devo un attimo isolarmi dal mondo a meditare sulle disgrazie che succedono continuamente e che io sento, ma passa fra un 45 minuti, dovrei essere di nuovo operativa.

Fai pure come cazzo vuoi, non mi scoppierà la bile, non oggi.

Dopo 50 minuti salgo, ne aspetto altri 12, finalmente arriva, sempre di corsa, sempre con quell’aria da vecchina, nonostante abbia un anno meno di me, sempre con un odore di ascella incorporato, sempre con l’atteggiamento di una che è a casa sua con le pantofole indosso e che non vuole rompimenti di coglioni.

LaStancaSylvie:Sono qui per comunicarti alcune importanti NOVITÀ”.

Alla temibile parola, già la sudorazione de LaDonnaCheZompa aumenta. Io mi preparo a declamare ciò che da sempre sognavo:

LaStancaSylvie:I nostri capi, PollyCanna, IlPorcoPusillanime e GranCamiciaCifrata, forse sono molto più schifosi di te, anche se si lavano, nel senso che tu uno scopo qua dentro ce l’hai, loro invece no. Tu lavori, in un certo senso, come una matta per rimanere l’unica superstite, insieme a IlCavaliereMuto, e regnare nel polveroso immobilismo aziendale.

LaDonnaCheZompa stringe e stropiccia con le sue manotte tozze la cartina di una Rossa Rossana. Non riesce a credere alle sue orecchie sempre dritte come antenne.

LaDonnaCheZompa:Non sto capendo, come ti permetti di offendere i capi, che ti danno uno stipendio, come ti permetti di rivolgerti a me, che ho un’anzianità aziendale che tu non raggiungerai mai …

Pover cara, oggi non sa davvero quello che dice. Godo.

LaStancaSylvie:Se, vabbè, guarda che da oggi con me questa tattica non serve”.

Le sbatto sulla scrivania, piena di cadaveri di caramelle, due stampe a colori in A4 e un documento pieno di loghi dell’azienda, timbri, firme etc…

LaDonnaCheZompa assume per la prima volta un’aria preoccupata, quasi sconvolta, e la sua sudorazione me la fa pagare cara.

LaDonnaCheZompa:Continuo a non capire”.

Musica per le mie orecchie.

LaStancaSylvie:Non c’è problema, ti aiuto io. Vediamo la prima foto. Quella lì mi sembri tu, qui nel tuo nuovo ufficio, ripresa dall’alto e zoommata sulla scrivania. Vedo un rotolo di nastro adesivo rosso, un bicchierino di plastica rosa rovesciato, il tappo verde di una tanica di succo d’arancia da 2 l pieno d’acqua e una sorta di piccolo tendone fatto con un patchwork di carta argentata dei Baci Perugina.”

Prevedibile come la curva discendente dei nostri profitti, mi dice acidamente:

LaDonnaCheZompa:Io conosco da anni il capo delle RU, adesso lo chiamo immediatamente”.

È paonazza, ha il respiro affannato e gli occhiali appannati. Se lo merita.

LaStancaSylvie:Ah, sì, il caro AddormentatoNelPorcile, l’ho sentito proprio ieri, è incredibile come sia stato strategico mettere un automa col cervello in pappa a capo del personale … sa già tutto, ci siamo fatti delle grasse risate.”

LaDonnaCheZompa sbatte forte il pugno sulla scrivania, una bottiglietta di Chinotto schizza via e il liquido sporca la parete.

LaStancaSylvie:Ti prego di mantenere un contegno degno della tua posizione in azien- ahh ahh ahh, scusa, non resisto ahhh ahh uuaaahhhh!!!!

Mi piego su me stessa e rido 13 minuti, poi continuo a spiegarle tutto. È un giorno fantastico.

LaStancaSylvie:Abbiamo scoperto e documentato il circo di pulci che alleni e gestisci sulla tua scrivania, vedi? Qui hai in mano la matita e stai facendo saltare la pulce dal nastro adesivo al tappo di succo, dove nuoterà prima di entrare nel bicchierino rosa e fare il giro della morte. Il tendone stellato, fatto di carte di Baci Perugina, è il posto dove nascondi tutto a fine giornata, pulci e attrezzi, dopodiché metti tutto nel secondo cassetto, chiuso a chiave.

LaDonnaCheZompa ha gli occhi pallati, si stanno schiacciando contro le lenti degli occhiali, lei sta per subire una crisi respiratoria.

LaStancaSylvie:In quest’altra foto puoi ammirare te stessa in bagno, invece di stare male come dici, cosa che ti ha parato il fino ad ora, ti stai provando biancheria intima da troia, probabilmente rubata al negozio qua accanto, ma questi non sono fatti miei.

Segue un altro pugno devastante che stavolta rovescia una confezione gigante di Palle di Mozart. Il collasso è vicino.

LaStancaSylvie:Qua invece abbiamo una nuova circolare aziendale, disponibile da domani mattina online sul portale delle comunicazioni ufficiali: vedi questo diagramma? Bene, la casellina col tuo nome e quello de IlCavaliereMuto è sotto a quella con su scritto LaStancaSylvie. Da oggi riporti direttamente a me.”

LaDonnaCheZompa cade per terra in preda a convulsioni e vomito, sembra posseduta e il liquido verde che le esce dalle fauci è certamente slime. Mi alzo, e mentre godo lo spettacolo della sua sofferenza continuo a dirle:

LaStancaSylvie:Ho raccolto filmati grazie ai miei collaboratori. Queste foto sono solo screenshot di decine di ore di girato. Abbiamo delle documentazioni interessanti del tuo ufficio vuoto per ben 4 ore al giorno, di te che rubi i Baci Perugina dalla borsetta della segretaria, di te che ti strusci arrapata con gli occhi ribaltati all’insù a IlCavaliereMuto, di te che parli, col telefono aziendale, per giornate intere chiusa in bagno e così via.”

LaDonnaCheZompa secerne liquido verde e denso in quantità industriali, devo uscire sennò mi sporco le scarpe.

LaStancaSylvie: “Ma la notizia peggiore è che da oggi dovrai … LAVORARE E SCRIVERE COME CAZZO DICO IO”.

LaDonnaCheZompa dà un ultimo sussulto che fa tremare le pareti di cartongesso e smette di vomitare. È svenuta.

Esco dal suo ufficio e corro in reception fingendo preoccupazione:

LaStancaSylvie:Mio Dio, chiamate un medico, presto, credo che LaDonnaCheZompa senta un terremoto, uno tsunami o un nuovo omicidio in via Padova, sta malissimo ed è svenuta!

Just a perfect day …

Annunci

19 commenti on “Sesso, bugie e videotape: i segreti de LaDonnaCheZompa”

  1. riccio84 ha detto:

    Nooo….ma veramente sei diventata il capo della donnachezompa???? 🙂

  2. Dario ha detto:

    stai mettendo insieme un bel po’ di materiale per un libro, sai?

  3. clandestinamentemente ha detto:

    Dai, scrivi un bel libro, organizziamo promozioni e un incontro con l’autore per la sponsorizzazione nel mio caffè letterario! 🙂

  4. Laura ha detto:

    Sei troppo forte, davvero sono cose da libro queste. E’ fantastico come racconti le cose ^_^

  5. riccio84 ha detto:

    Quoto Dario,
    pensaci bene perchè una raccolta dei post sul tuo lavoro sarebbe fenomenale!!!

  6. AkaiSuisei ha detto:

    Ma ciao….Semplicemente: fantastica! Dovrei rattristarmi al pensiero di un’altra persona circondata da figuri del genere in ufficio…Ma visto come scrivi, è impossibile!! ^_^ Grazie per la visita, contraccambio felicemente anche il link. Continua così…l’ironia è l’unica arma! Ci sentiamo presto, un abbraccio grande, Akai

  7. Azzurrapensiero ha detto:

    Dovresti davvero darti allo spionaggio…
    kisses
    Azzurra

  8. Clara ha detto:

    Cosa non si inventa pur di sopravvivere nel mondo del lavoro! Devo dire che inventarsi delle storie simili è davvero geniale. Complimenti.
    Clara

  9. precaria09 ha detto:

    Fantastico post… Speravo ardentemente che la storia fosse vera! Spero che un giorno la realtà possa eguagliare la fantasia…

  10. francescoussia ha detto:

    Verità mista alla fantasia. Superlativa!

  11. Maria ha detto:

    Grande Sylvie… adoro le tue fantasie. Grazie x essere passata a salutarmi sul mio blog… è un pò che nn lo aggiorno. Spero mi inserirai tra i tuoi lettori… Buon lavoro e salutami GranCamiciaCifrata XD

  12. […] niente surrealismo stavolta. Nel senso: non più di quanto ce ne sia in natura nella giungla del mio […]

  13. […] di meritocrazia in azienda si faccia avanti, perché questa notizia la batte tutte. Non solo LaDonnaCheZompa è anacronistica, antiquata, antipatica, antiestetica e antisociale, è anche ignorante come un […]

  14. […] seconda era di SegretariaSS che ci invitava a dare un contributo volontario per un regalo da fare a LaDonnaCheZompa, che fortunatamente sta preparando gli scatoloni con dentro il suo circo di pulci per sloggiare il […]

  15. […] non ho più voglia, tu non ce l’hi mai avuta, GranCamiciaCifrata non saprebbe come gestire un circo di pulci, questo progetto non lo realizzeremo mai e chissà come andrà col cliente XYZ, ma soprattutto […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...